Allenamento Farfalla - (Viva il Papillon)

Emmett hines

200 Farfalla

Ci siamo, eccoci alla gara dell’anno, tanto agognata, sudata e preparata. Dieci atleti in totale, tutti gli altri  ex-agonisti, o atleti master i cui loro allenatori li hanno costretti a serie da 1000m, magari indossando magliette o magari felpe o maglioni di lana per fare più resistenza. Per loro i 200 metri sono una zanzara sul deretano di Golia.

Quel tipo

Nuoto - Total Immersion - la mia esperienza

Nuotare è uno degli sport più tecnici che potete praticare. Lunghe ore, settimane, mesi a nuotare offrono iniziali miglioramenti, anche evoluzioni notevoli se si pratica 3 o 4 volte alla settimana continuativi si arrivano a livelli egregi. Poi quando si arriva in una squadra Master, come ho fatto io dopo 10 anni di pratica si vede che il livello raggiunto è ancora basso!!! Respirazione affannosa, vasche a non finire (3000mt ed oltre) ma sembra che agli ex-agonisti questo non faccia un baffo.

Nuoto - Coming Soon-

Re-imparare a nuotare : sapevate che Tiger Wood campione di Golf, nella sua lunghissima carriera ha reimparato lo Swing per ben 4 volte.
L'approccio di ri-strutturazione deve essere stato notevole: chi dopo essere entrato 1° nella PGA non si monterebbe un po' la testa.

La Prova di Dio

In fondo, la critica al Cristianesimo potrebbe dunque ridursi a questo: che essendo una religione per letterali cretini, non si adatta a coloro che, forse per loro sfortuna, sono stati condannati a non esserlo.

(Piergiorgio Odifreddi, Perché non possiamo essere cristiani)

In questo breve saggio PG Odifreddi ci fa una carellata delle cosidette prove "ontologiche", la cui ricerca ha riguardato non solo religiosi e teologi ma anche matematici.

Chicchi & Scacchi (Sessa Docet)

Una famosa leggenda racconta che una volta un re vinse una grande battaglia per difendere il suo regno, ma per vincere dovette compiere un'azione strategica in cui suo figlio perse la vita. Da quel giorno il re non si diede più pace perché avrebbe voluto poter trovare un modo per vincere senza sacrificare la vita del figlio. Così, tutti i giorni rivedeva lo schema della battaglia, senza trovare una soluzione. Tutti cercavano di rallegrare il re, ma nessuno ci riusciva.

Santa Cunegonda - S.Kinga-

Da sempre il sale è stato un valore per l'uomo, spesso costava molto di piu’ dell’oro ed e’ stato cosi’ per secoli. Quando Boleslao il Timido, il duca di Cracovia e di Sandomierz decise di cercare moglie, si rivolse al re d’Ungheria, chiedendo la mano di sua figlia Cunegonda (in Polonia chiamata Kinga). Essa per dote chiese al padre non oro ne gioielli che portano sudore e lacrime umane. Non voleva neanche tanta servitu’ - in quanto simbolo della vanita’. Voleva un unico tesoro da regalare alla sua futura patria – il sale.